logo-aipd_240

Dal 23 al 25 novembre 2017 si è svolto a Roma il

II Seminario di formazione per operatori dei percorsi di autonomia

Come già anticipato in una precedente news, si è svolto a Roma il secondo appuntamento dedicato agli operatori con esperienza sui progetti di educaizone all’autonomia.
Da giovedì 23 e fino a sabato 25 novembre 2017 a Roma, gli operatori delle Sedi AIPD di Arezzo, Bari, Belluno, Campobasso, Cosenza, Frosinone, Grosseto, Latina, Marsica, Napoli, Pisa, Potenza, Prato, Roma, Teramo, Viterbo e gli operatori delle associazioni “Il Sole ADP Pistoia” e “Roda onlus”, sono stati impegnati in tre giornate di confronto, condivisione e approfondimento sulle esperienze attive nei territori.

Sulla base delle positive esperienze degli ultimi anni, anche quest’anno il 2° seminario si è articolato in 3 moduli successivi rivolti ai differenti destinatari:

  1. modulo: rivolto ai coordinatori dei corsi,
  2. modulo: agli operatori dei corsi di autonomia e delle esperienze dei preadolescenti,
  3. modulo: agli operatori di Agenzia del Tempo Libero e a tutti gli altri progetti di tempo libero e avvio alla residenzialità per adulti.

I seminari sono un’iniziativa dell’AIPD Nazionale per migliorare la qualità dei progetti di autonomia e condividere le esperienze condotte nei vari territori.

Sono rivolti agli operatori delle sezioni locali AIPD, ma sono aperti anche ad operatori di altre associazioni o enti che svolgono attività di autonomia per persone con sindrome di Down o anche con altra disabilità intellettiva.

La previsione di due seminari distinti è per rispondere in modo adeguato alle diverse esigenze e offrire una prima formazione a operatori nuovi e un luogo adeguato di confronto a chi già da tempo opera attivamente nei percorsi di educazione all’autonomia.

Si offrirà quindi nel 1° una formazione mirata alla conoscenza della metodologia AIPD, mentre il 2° sarà dedicato ad un confronto e un approfondimento tra chi già ha lavorato in questi percorsi.

Proprio per questo il 1° seminario è previsto all’inizio di ottobre, per anteporlo all’inizio delle attività.

La programmazione dei contenuti del 2° seminario di fine novembre viene invece definita sui bisogni espressi da tutti gli operatori in servizio che hanno inviato le proprie esigenze e riflessioni allo scopo.

Sulla base delle positive esperienze degli ultimi anni, il 2° seminario è articolato in 3 moduli successivi:

  1. modulo: rivolto ai coordinatori dei corsi,
  2. modulo: rivolto agli operatori dei corsi di autonomia e delle esperienze dei preadolescenti,
  3. modulo: rivolto agli operatori dell’Agenzia del Tempo Libero e a tutti gli altri progetti di tempo libero e avvio alla residenzialità per adulti.

In questo modo pensiamo di poter focalizzare meglio l’attenzione degli operatori su temi di interesse del proprio progetto invitando gli operatori ad aderire alla giornata di riferimento. Laddove possibile, è auspicabile che i coordinatori partecipino a tutte le giornate.